“Mille Alberi per Paternò”

Dare vita al proprio futuro con una città più “green” e più vivibile. In primo piano gli studenti

dell’istituto di Istruzione Superiore I.I.S. “Francesco Redi” di Paternó, Belpasso e Biancavilla

che hanno partecipato all’iniziativa “Mille Alberi per Paternò”. Un territorio più verde con la prima tappa che ha visto la messa a dimora di nuove piante all’interno dell’area tra via Scala Vecchia e via Michelangelo Buonarroti. “Il nostro è un messaggio didattico che va oltre le quattro pareti di una classe-afferma la dirigente scolastica dell’IIS. “F.Redi”, la dott.ssa

Giuseppa Morsellino – oggi parliamo di un’iniziativa che ci rende particolarmente orgogliosi perché sviluppa con maggiore incisività la nostra presenza sul territorio. La scuola crea questo connubio con le varie realtà cittadine costruendo quella unione di intenti che, in collaborazione con le istituzioni locali, mette al centro del progetto scolastico i nostri studenti”. Presenti all’evento il Sindaco di Paternò Nino Naso, l’assessore Luigi Gulisano, l’ingegnere Elena Teghini, il presidente dell’Ama Andrea Lo Faro ed i rappresentanti dell’associazione Sicilia Verde. Accanto a loro gli operatori del “Francesco Redi” e il professore Alfio Baudo che, come lui stesso ha sottolineato, si definisce “un agricoltore prestato all’insegnamento”. Tutti insieme per creare appartenenza e fare squadra con il preciso compito di avere una Paternò più verde ed ecosostenibile. “Con l’amministrazione comunale, l’Ama e l’associazione “Sicilia Verde”- sottolinea l’avvocato
Barbara Bagnato, D.S.G.A. dell’IIS. “F.Redi”- abbiamo cominciato un percorso che ci porterà a mettere a dimora altri alberi al parco del Sole e nell’area giochi del viale dei Platani a Paternò. Nonostante l’emergenza dettata dalla pandemia stiamo comunque proseguendo il nostro lavoro con l’obiettivo di essere pronti alle nuove sfide quando tutto sarà tornato alla normalità”.

Articoli simili

Top